Palmoli, provincia di Chieti. Tradizioni popolari, dialetto, eventi, feste, turismo, usi e costumi
Foto
Video
Come arrivare
Contatti
Prima pagina
Luoghi e
monumenti
Tradizioni,
usi e costumi
Dialetto
palmolese
Soprannomi
palmolesi
Proverbi e
detti popolari
Canzoni
popolari
Eventi, feste,
sagre, fiere…
Tutte le foto
di Palmoli
Espressioni dialettali e modi di dire palmolesi

I dialetti sono un patrimonio che si va sempre più perdendo, e Palmoli non fa eccezione: ormai la vera pronuncia palmolese si sente solo dalla bocca delle persone anziane.
Non si sa come mai, da una ventina d'anni i giovani genitori palmolesi, come se si fossero messi tutti d'accordo, hanno deciso di parlare italiano in casa, evitando così che i figli acquisissero parlata ed intonazioni dialettali.
Eppure è così bello sentire il dialetto, i termini particolari, la cadenza abruzzese! Il dialetto contiene tutte le tradizioni di un paese, la sua identità, e l'Italia ne ha una varietà ricchissima. Senza poi considerare che imparare sia il dialetto che l'italiano è un ottimo esercizio per le giovani menti, perchè è come imparare effettivamente due lingue fin da piccoli.

E' molto triste pensare che presto il dialetto palmolese non si sentirà più, e sarà magari conservato in piccola parte solo su siti come questo (speriamo).

Ogni paesino abruzzese ha il suo dialetto particolare, anche se dista solo pochi chilometri da altri paesi: una volta gli spostamenti e le comunicazioni non erano così facili, ed ogni comunità sviluppava varianti proprie del dialetto. E' una cosa molto interessante da studiare da un punto di vista linguistico.

Una caratteristica del dialetto palmolese è quella di aumentare il numero di vocali rispetto alla parola dialettale classica comune ad altri paesi, come Chieti.
Qualche esempio: "lu pane" diventa "lu puine", "accuscì" diventa "accusciùjie"!
A volte, invece, le vocali spariscono completamente, e molte parole diventano una sequenza di consonanti fino a sembrare arabe. Esempio: la parola "Petrisille", che trovate nell'elenco qui sotto, in realtà si pronuncia "Ptrsll"!

E' molto difficile rendere per iscritto la varietà di strane o mezze vocali di cui la parlata palmolese è piena!
E' usatissimo un suono vocalico simile alla "i" pesante dello "you" inglese.
In quasi tutte le parole si sente la mezza "e" simile al pugliese (come ad esempio nella conosciutissima parola pugliese "mazzàte", cioè botte, che si potrebbe scrivere "mazzætæ").
E' impossibile rendere la strana vocale iniziale, simile ad un suono emesso da una persona che sta per essere strozzata, che viene usata al posto della "E" nei nomi Egidio, Emilio, o nella semplice parola "hecche", cioè "qui", ad esempio nella frase "stinghe a hecche" (sto qua).

Cercheremo più che altro di dare un'idea scritta di un suono che sia simile a quello reale, ma anche facile da leggere

258. A fòre pè…
Lungo quella certa strada (a fòre pè via Roma)
 
88. Abbàlle
Sotto. Moto a luogo
 
142. Abberrìute, abberretè
Avvolgi, avvolgere, girare. Dicesi soprattutto di spaghetti mangiati con la forchetta
 
352. Abbiettemà
Piagnucolare, lamentarsi
 
84. Abbìje
Avvia, parti, inizia
 
79. Abbòtte lu fuègate, z'abbòtte lu fuègate
Non sopporto questa situazione (lo stress provoca disturbi all'intestino)
 
81. Abbuculùite
Indebolito
 
153. Abburrutànne
Sommovimento di stomaco, preludio a diarrea
 
141. Abbuttùate
Gonfiato
 
219. Accasò, z'accàse
Sposarsi, riferito a uomini
 
343. Accavàlla, accavallàt
Ingoia, mandato giù
 
344. Acchianèite
Divorato, mangiato con foga
 
125. Acchijùzzete, accuzzùite
Copriti, coperto. Di vestiario o di coperta
 
333. Accùpp, accuppòjie
Picchiare, battere
 
288. Accurdò, accurdàte
Sistemare le cose in modo ordinato e funzionale. Ad esempio di biancheria posta in valigia
 
138. Affilè, affìle
Fare le cose per bene, fai le cose giuste
 
168. Aije sèue
Mamma mia!
 
113. All'allò e all'accò
Andata e ritorno.
 
204. Allamèite
Sporco, di vestito
 
312. Allancanìt
Ammosciato, indebolito, svogliato
 
107. Alluccòjie
Strillare, urlare
 
3. Ammajuccùite
Dicesi ad esempio di spaghetti che, per eccessiva cottura, si siano attaccati ed intrecciati in modo inestricabile, a formare appunto un viluppo (lu majocche)
 
238. Ammatranchìte
Indebolito, svogliato, inappetente, pigro. Dicesi spesso di gatti ammalati
 
248. Ammòcche, z'ammòcche, ammuccòjie
Piegare, si piega da un lato. Di recipiente pieno
 
87. Ammònte
Sopra. Moto a luogo
 
106. Ammònte e 'bbàlle
Fare su e giù
 
124. Appènne lu miùss
Porta il muso, si offende
 
308. Arcalzàt
Ricoperto, in genere di terra (o di male parole!)
 
192. Arfìle, te nnòme arfìle
Imitare, ti imitano
 
294. Arghiògne
Congiungere, riattacare
 
244. Argnè, argnèise
Riempire, riempito
 
182. Argudujùite
Arricciato, stropicciato
 
309. Armandàt
Avvolto, in qualche tessuto
 
338. Arminì
Tornare
 
336. Arminìut
Tornato
 
86. Armòrte, armiùre
Spento, spegni. Di cosa che si spegne lentamente, come il fuoco di un camino
 
292. Arrènne, arrennèime
Quando si gioca a bocce e le prime due palle sono troppo lontane dal pallino per fare una bella partita, i due giocatori si accordano per annullare l'inizio e ritirare entrambi le proprie bocce (z'arrènne)
 
108. Arrète chìule
Fare marcia indietro con un mezzo
 
80. Arriùscele, z'arriùscele
Cade rovinosamente lungo un precipizio. Riflessivo
 
183. Arrmunnò, arrmiùnne
Spellare, spella. Di frutta
 
17. Artarallàte
Arrotolato come un dolce tipico. Dicesi però riferito alle feci di forma particolare!
 
11. Artònde lu pònde
Ha ripreso il punto, durante una partita a bocce
 
287. Artravuccàte, artraviùcche
Ribaltato, ribaltalo. Di recipiente colmo di liquido che, inclinandosi o cadendo, ha perso tutto il contenuto
 
46. Artravùlde
Anche Travùlde. Rimescolare, tipicamente di sugo in cottura
 
167. Arviùlle
All'insù. Dicesi in particolare di parti del corpo, come gli occhi o il sedere
 
324. Arvòlde, arvuldùite
Gira, girato
 
325. Arvònde, arvundùite
Trabocca, traboccato
 
195. Ascàlle, z'ascàlle
Si riscalda
 
316. Assemàte
Un prelievo corposo da un recipiente, o un recipiente quasi vuoto
 
77. Attàcche
Prendi, acchiappa
 
82. Attunnùite
Arrotondato, smussato
 
137. Auànne che 'bbè
L'anno prossimo
 
311. Battòcchie
Batacchio della campana, ma anche babbeo
 
332. Bbècche bbècche
Intanto che, mentre ci vuole tempo a fare una cosa
 
196. Bbriscìte, z'abbrìusce
Bruciato, si brucia
 
226. Berlùcche
Gioielli appariscenti
 
240. Buaìre
Vecchio termine per indicare il banditore, cioè colui che, con trombetta e megafono, girava per il paese a comunicare avvisi, messaggi, ecc.
 
207. Buassètte
Gonna
 
339. Buècc
Pizzetto
 
193. Buttijòune
Damigiana
 
96. Cacatìur
Water close
 
319. Cacchiàt
Di pianta o seme che ha emesso il germoglio
 
306. Caccìun
Cane
 
175. Calèjie?
Che cosa dici?
 
91. Callarèll
Piccola pentola, o secchio usato dai muratori
 
16. Càndera
Recipiente per l'olio o vaso di terracotta in cui si metteva l’acqua presa dalle fonti. Termine antico
 
105. Capabbàlle
Giù, sotto. Moto a luogo. Anche riferito a località più a Sud. "Decche ze fa capabbàlle?"
 
111. Capaccò
Quaggiù
 
110. Capallò
Laggiù
 
104. Capammònte
Su, sopra. Moto a luogo. Anche riferito a località più a Nord
 
171. Càpe scàle
Scalinata
 
181. Carrija mùrte
Carro funebre
 
234. Casciabbènghe
Cassapanca
 
6. Catenaccie di port
Stupido
 
47. Cavàt
Fossa, di solito piccola, per piantare ad esempio patate
 
48. Cavìut
Buco
 
189. Cazzòun
Imbecille
 
92. Cellambiùss
Pisciasotto
 
260. Cèrc
Grosso albero
 
199. Cèst
Cesta di vimini, ma anche ubriaco
 
109. Chiàne acchiàene
Piano piano
 
23. Chiapparìll
Molletta per stendere i panni
 
159. Chiappìun
Ragazzi che cercano di abbordare le giovinette
 
274. Chiatòn
Pozzanghera di grandi dimensioni. Termine antico
 
112. Chicatòure de le còsse
Il retro del ginocchio, dove la gamba si piega
 
99. Chichiòun
Macchinario o attrezzo grosso ed inutile
 
146. Chicòccia
Zucchina
 
83. Chiecàit
Piegato
 
347. Chìtele, chitiliò
Solletico, solleticare
 
69. Chiùff
Vuoto, suono di recipente vuoto
 
323. Ciammajìche
Lumache
 
38. Ciancòun
Persona che non serve a nulla, inerte
 
30. Ciarfellòun
Moccioso
 
233. Ciàvele
Cicala
 
243. Ciciarìlli
Grandine
 
223. Cìire
Folate di vento freddissimo
 
198. Cimminìre
Comignolo, camino
 
152. Cinìnne
Piccolino
 
33. Ciuarfèll
Il moccio del naso
 
348. Ciucculatèra
Caffettiera, moka
 
246. Cìuse
Frutti del gelso
 
150. Coccavàlle
I piccoli frutti legnosi a forma di pallina di alcuni alberi, tipo il leccio. Una volta erano usati anche come pallino per giocare a bocce!
 
130. Còccia capabbàlle
A testa in giù
 
129. Còccia capelòtte
Capriola
 
8. Coccia pelata, 'nghe 30 capille, tutta la notte ci cante li grille
Si canta per sfottò a chi ha pochi capelli
 
184. Cocciapannèll
Lucciola
 
60. Còppe di jinùcchie
Ginocchio
 
326. Còzzeche, 'ncuzzucùat
Di sporco talmente duraturo da essersi incrostato
 
145. Cresimàte
Cresimato, ma anche riempito di botte
 
156. Crik, Crok e màniche d'uncìne
Per indicare 3 persone che vanno sempre insieme
 
89. Cuallàr
Grande pentola
 
297. Cuanèt
Cognato
 
19. Cuarrafòn
Sorta di piccola ampolla usata per il vino
 
298. Curugnìlle
Prugnette selvatiche
 
90. Cuttòure
Enorme paiolo che si appendeva ad un gancio sul fuoco del camino
 
22. Da pìde
Sotto. Stato in luogo
 
51. Dammèje
Danni, malefatte
 
345. De boènne
Affianco, di lato
 
14. Decche ti si magnùit, la bbilite?
Hai mangiato bietola? Per dire ad una persona che ha compiuto un atto con eccessiva debolezza
 
10. Decchevvijù? Cheddecchevvijù?
Cosa vuoi?
 
212. Disipìte
Svuotato
 
78. Fa 'la fùrie
Sbrigati, fai in fretta
 
320. Falàsca
Erba selvatica dai fili molto lunghi e resistenti. Ottima come appiglio quando ci si arrampica!
 
228. Faùgne
Vento caldo, molto forte, che viene da Sud
 
44. Fessàure
Padella per friggere
 
139. Fèurie
Paura, spavento
 
56. Filacciàne
Tipo di fico molto dolce
 
143. Fircìna
Forchetta, o molletta per bigodini
 
220. Fìsca
Grossa pietra. Può anche indicare una piccola collina (ad es.: la fìsca de li picciùne)
 
68. Flengàte, ze flènghe
Qualcuno che si è scagliato con foga su qualcosa
 
349. Fòre lu vènd
Soffia il vento
 
259. Fosso
Nome palmolese per Corso Umberto I
 
42. Fràteme cugiùine
Mio cugino di primo grado
 
351. Frève
Febbre
 
116. Garzaviùlle
Grosso calabrone verde scuro metallico che vola facendo il rumore di un elicottero
 
162. Gnà ti dìce la còccia?
Ma cosa ti viene in mente?
 
132. Granùppele
Le fascette di grano che si espongono alla festa della Pacchianella
 
70. Gràsce
Abbondanza. Si dice quando si vede uno spreco di qualcosa che in tempi di magra era prezioso
 
161. Guardapàsse, addò ti pìzziche, te làsse
Serpente piccolo e velenosissimo, molto pericoloso
 
225. Haalò
Sbadigliare
 
169. Hidè, hidè, hidè…
Ripetuto moltissime volte, significa "guarda, guarda un po' cosa succede!"
 
221. Iastemà, istèime
Bestemmiare, bestemmia
 
194. Ignilìsce, z'ignilìsce
Si raffredda
 
135. Innòtte
Ieri notte
 
279. Jaccìle
Corda che, appesa al basto del somaro, serviva per legare il carico. Termine antico
 
330. Jàve, jìve, jàve, javèim, javàite, jàvn
Ero, eri, era, eravamo, eravate, erano
 
337. Jì
Andare
 
208. Jiavelèlle
Peperoncino piccante
 
262. Jiè, tèu, ìsse - quìlle, nèu, vèu, llèore - chìlle
Io, tu, egli - lui, noi, voi, essi - loro
 
267. Jiummèlle
Unità di misura della quantità: quanto si può prendere con due mani unite a vaschetta. Termine antico
 
335. Jìut
Andato
 
329. Kànn
Quando. Kann jàve giòvane…
 
66. La finaziòne de lu mònne
Spesso riferito ad un evento meteorologico disastroso
 
114. Le pèsce de le còsse
La coscia, in particolare il retro
 
340. Leccamiùsse
Schiaffone
 
289. Lecchètte
Ingordo, goloso, che preferisce dolci a cibi più sani e nutrienti
 
123. Lèsca (di pùine)
Fetta di pane, o anche schiaffo
 
197. Lìscia annascòste
Giocare a nascondino
 
249. Lòggia
Balcone
 
334. Lu jì e lu 'rminì
L'andata ed il ritorno
 
71. Lu pìsce in màne alle criatìure
Quando cose delicate vengono rovinate dal persone sbadate e disattente
 
285. Maam'
Mai
 
134. Maddemùine
Stamattina, o ieri mattina
 
256. Mandrìcchia
Cencio asciugapiatti
 
301. Marganèt
Melograno
 
218. Maritè, z'marìte
Sposarsi, riferito a donne
 
252. Mazzùcchie
Barare al gioco delle carte
 
341. Mbàccia
Davanti, in faccia
 
7. Mbapìte
Sciocco
 
227. Mberluccùite
Di donna che indossa gioielli ed accessori troppo appariscenti
 
206. Mbischìte
Sporco
 
237. Mbiùsse
Bagnato, zuppo
 
231. Meràjie
Ombra, intesa come stare all'ombra, al fresco
 
313. Metrànna, metràta
Un metro. Unità di misura della lunghezza
 
271. Mezzètte
Unità di misura della quantità: riferito a misure agrarie o a cereali. Grosso catino. Termine antico
 
74. Mijìche
Molliche
 
72. Mijìchele
Ombelico
 
247. Mirrìcole
More
 
299. Mìure
More grandi che si coglievano dagli omonimi alberi
 
76. Mmascète
Lavori domestici
 
342. Mmòcche
In bocca
 
55. Mò si cacàve sotte
Non riusciva a contenere la grande gioia
 
136. Moffalènne
L'anno scorso
 
350. Mucculòun o micchilòun
Persona un po' tarda che crede a qualunque cosa gli si dica
 
282. Mulugnùine
Melanzane
 
346. Munnò, munnùite
Spazzare il pavimento, spazzato
 
73. Murricòune
Burrone
 
290. Musciulijènne, musciulijèje
Cercare di scovare qualcosa senza un fine preciso, tanto per perdere tempo o per impicciarsi degli affari degli altri
 
270. Muttèlle
Imbuto grande
 
328. Nàzzeche, nazzicà
Cullare, far ondeggiare
 
21. 'Ncìme
Sopra. Stato in luogo
 
131. Nghiummùite, z'inghiòmme
Si mette sullo stomaco, pesa sulla digestione
 
166. N'grìufe, n'grufùite, za ringrìufe
Indica i peli che si rizzano agli animali quando si arrabbiano, o la pelle d'oca che viene agli uomini
 
215. Nìche nìche
Piccolo piccolo
 
128. N'n ti mandì mànghe rìtte
Non ti reggi neanche in piedi, sei molto debole
 
253. N'nappède
Non riesco a stargli dietro, per quanto va veloce
 
165. N'né àsine che s'arrìzze
Non c'è da sperare che qualcuno faccia qualcosa
 
213. Ntisichite
Smagrito, smunto
 
331. Ntròppeche, 'ntroppecà
Inciampa, inciampare
 
117. Nturtunùite
Storto
 
191. Ntutaràte
Indurito, ritto
 
203. Pajàre
Pagliaio
 
264. Palmàete
Unità di misura della lunghezza: un palmo (distanza tra pollice e mignolo a mano aperta), approssimativo. Termine antico
 
275. Pandìre
Chiazza d’acqua o d’altro liquido. Termine antico
 
283. Paparìule
Peperoni
 
303. Pappatrùjie
Fanghiglia di neve sporca e acquosa
 
211. Pàrla a ària
Dici la prima cosa che ti salta in testa, offendendo senza rendertene conto
 
261. Pède
Albero piccolo, tipo ulivo o fico
 
2. Peldràcchie
Figlio di una donna di facili costumi
 
147. Pellerùije
Avere la pelle d'oca, con i peli rizzati
 
284. Pènci
Coppi, tegole dei tetti
 
353. Petafàine
Cimici della soia, quelle verdi che se schiacciate puzzano a morte
 
35. Petrisìlle
Prezzemolo
 
120. Pezza di càcie
Forma rotonda di formaggio
 
95. Pisciatìure
Vaso da notte
 
52. Pistèlle (di vianèove)
Sorta di paracarro. Dicesi di persona piccola fisicamente
 
163. Pizzuèlle
Lavoro all'uncinetto
 
236. Prèine
Gravida
 
214. P'tèche
Bottega, negozio
 
263. Puàlme
Unità di misura della lunghezza: un palmo (distanza tra pollice e mignolo a mano aperta). Termine antico
 
314. Puèpe bbèone
Pepe piccante
 
266. Pùgnjie
Unità di misura della quantità: quanto si può prendere con una mano chiusa. Termine antico
 
4. Pùine ascàte
Fette di pane abbrustolite vicino al camino, con sopra olio, sale e pomodoro. Una vera delizia campagnola!
 
28. Pulùajie
Origano
 
98. Pulzunuètte
Recipiente di rame con tre piedi per cucinare appoggiandolo direttamente sul fuoco
 
118. Puzza fa lu lùaghe de lu suènghe
Ti possa capitare qualcosa di orribile
 
269. Quàrte
Unità di misura della quantità: riferito a misure agrarie o a cereali. Termine antico
 
34. Quatràre
Bambino
 
103. Quàttre càse e nu pajiàre
Indica un paesello piccolo piccolo
 
9. Quattrùcchije e mezz nùise
Si vedono 4 occhi e metà naso: si dice per irridere chi porta gli occhiali (i palmolesi sono un po' cattivi)
 
180. Rappacìlle
Falco
 
188. Rasìuche
Scarti di cibo
 
57. Ratìje
Griglia per la carne arrosto
 
210. Rèfele
 
15. Ringlìcche
Una piccola quantità, una 'nticchia. Termine antico
 
25. Rìuva
Vicolo
 
127. Rivàlde
Svegliato, alzato dal letto
 
251. Rìzza
Rete, di recinzione
 
278. R'nère
Orinatoio, vaso da notte. Termine antico
 
39. Ruàcane
Catarro
 
26. Ruèlle
Vicoletto
 
67. S'abbènda
Si lancia all'attacco. Si dice di cane, o di persona molto affamata!
 
241. Salùstre
Fulmine
 
255. Salvambèccie
Figlio di buona donna. Deformazione palmolese della frase inglese "Son of a bitch!"
 
75. Sardèlle
Schiaffone
 
54. Scacchiàte
Allargato in modo innaturale
 
53. Scacchiàtere
Ragazzetto
 
64. Scafètte
Un recipiente per il cibo, tipo gavetta
 
115. Scajoulìsta
Piastrellista
 
190. Scapatùre
Scarto, roba scartata da altri
 
32. Scarmùcchie
La cispa (alias le caccole degli occhi). Ringraziamo Milagros Gil Grana per il termine corretto in italiano
 
140. Schìfe
Spicchio d'aglio
 
126. Schijùzzete, scuzzùite
Scopriti, scoperto. Di vestiario o di coperta
 
148. Sciànnele
Culla
 
291. Sciripinàte
Con i capelli scompigliati, in disordine
 
322. Sc'mmìuv't, dàtte 'na sc'mmòst
Sbrigati, datti una mossa
 
63. Scòffele
La calotta del cocomero tagliata
 
65. Scòppele
Schiaffone
 
160. Scròcche, a scròcche
All'infuori, prominente. Dicesi di occhi sporgenti
 
295. Scrutùite
Oscurità, buio
 
201. Scuassàte
Dissodamento del terreno, smuovere molto la terra
 
317. Scupìrchie
Sciocco
 
302. Scurpujòune
Pipistrello
 
281. Sèrchie
Piccola zappa che si adoperava per scerbare le culture cerealicole. Termine antico
 
229. Sèrpa nìre
Serpenti neri che gradiscono il sole
 
265. Sfòrc
Unità di misura della lunghezza: distanza tra pollice e indice aperti. Termine antico
 
296. Sgrìzz
Schizzi
 
293. Simmìggia
Grosso bullone
 
18. Siùbbele
Attrezzo puntuto usato dai calzolai
 
310. Smandàt
Scoperto, dal tessuto che lo avvolgeva
 
43. Sòreme cugiùine
Mia cugina di primo grado
 
300. Sòrv
Frutti del sorbo selvatico
 
59. Sòtte tèlle
Sotto le ascelle
 
173. Sòume
Unità di misura della quantità: riferito a misure agrarie. Equivale a un ettaro di terra. Termine antico
 
1. Sparatràppe
Il cerotto
 
277. Spàre
Tovaglietta che si attorcigliava a forma di cerchio e si metteva tra la testa e la conca piena d'acqua da riportare in paese, per dare stabilità al peso. Termine antico
 
216. Spìcce, spiccìte
Vuoto, vuotato
 
239. Spizzìlle
Caviglie
 
5. Spreche e n'n abbiùsche
Si dice di una persona un po' svampita e nullafacente (spende molto ma non guadagna nulla)
 
250. Sprusciàte
Salame, insaccato molto saporito
 
318. Squaquàcchie
Stupido, spaccone
 
31. Squaquàcchie
Quaqquaraquà
 
176. Ssoccalè
Una cosa qualunque
 
177. Ssoccheddè
Una cosa qualunque, va bene
 
179. Ssocchiè
Chicchessia, una persona qualunque
 
178. Ssoddovìnne
In un luogo qualunque
 
254. Ssognajè
In qualunque modo, va bene
 
305. Stàbbel
Sterco animale per concimare i campi
 
276. Stanète
Mestolo di rame per prendere l’acqua dalla càndera (vaso). Termine antico
 
200. Stàre
Grande cesto
 
280. Stascìne
Indicava un ramo di quercia a forma di V che, trainato dall’asino, si adoperava per raccogliere il foraggio e fare lu stìje (covone). Termine antico
 
133. Stìje
Covoni di grano eretti intorno ad un alto palo di legno
 
85. Stìute
Spegni, spento. Di luce, macchina o comunque cosa che si spegne rapidamente con un interrutore
 
157. Straccapiàzza
Fannullone, che bighellona sempre in piazza
 
94. Strèvele
L'attrezzo di legno dentellato usato per lavare i panni
 
101. Striculatòure
Altro nome per l'attrezzo di legno dentellato usato per lavare i panni
 
58. Striùppele
Indica in modo sfottente una persona piccola. Era una trottola di legno che si faceva girare lanciandola con una corda.
 
61. Strùjie
Il consumarsi di una candela
 
172. Suansène
Sensale, complice. Chi procura clienti o favorisce accoppiamenti
 
186. Tànte bbène
Molto, una gran quantità
 
13. Taràlle
Babbeo
 
222. Tarmatìure
Lastra di ghiaccio che si forma sulla strada
 
36. Tarrapìune
Persone malvestite, spettinate e cafonesche
 
119. Te puzza calò
Ti venga un colpo
 
164. Tèiche
Peperone seccato (e poi fritto)
 
93. Tenèjie de lu fèuche
La pinza di metallo per attizzare il fuoco
 
45. Tijèlle
Tegame
 
170. Tijimmènde, tijimmìnde
Guarda, osserva, poni attenzione
 
29. Tirratìure
Cassetto
 
50. Tirtòure
Grosso ramo d'albero da mettere nel camino
 
272. Tòmmele
Unità di misura della quantità: riferito a misure agrarie o a cereali. Termine antico
 
24. Tòtar di grandìne
Pannocchia
 
217. Tramìnde
Nel frattempo
 
121. Trappìde
Tornio per spremere olive
 
122. Trappitàre
Chi lavora alla produzione di olio. Anche una persona che cammina in modo pesante
 
151. Trèsche, trescàte
Battere, battuto, di grano. Si dice anche per indicare le botte
 
327. Trèzzeche, trezzecà
Agitare, scuotere, ma anche darsi da fare
 
158. Triùffele
Sorta di piccola otre di terracotta usata per bere il vino
 
100. Truègne
Secchio
 
49. Tuècchie
Un grosso pezzo di tronco d'albero, da mettere nel camino
 
12. Tùjie
Prendi
 
144. Tùrre tùrre
Tutt'intorno a qualcosa
 
257. Vammìggia
Ovatta
 
304. Vàrra vàrra
Pieno zeppo di qualcosa, pullulante
 
27. Vasanichèol
Basilico
 
315. Vattabbìde!
Chissà quanto, chissà come!
 
154. Vattiàt
Battezzato
 
149. Verlengòcche
Albicocca
 
224. Verminèir
Indisposizione intestinale che provoca emissione di vermi con le feci
 
62. Vesàccia
Zaino, bisaccia
 
155. Vianèove, vianìuve
Strada, strade. Grandi e piccole
 
174. Vidìll
Budella
 
209. Villìte
Bollente
 
321. Viscàra
La piantina dell'asparago, con foglie aghiformi, che indica al cercatore dove si può trovare il prezioso ortaggio
 
205. Viscìca
Ventricina
 
202. Viscilòune
Flatulenza, ma anche persona debole ed indolente
 
242. Viùmmete
Tuoni
 
307. Vlòcc
Chioccia, gallina che cova
 
187. Voccapèrt
Credulone, ma anche pettegolo. Soprannome per tutti i palmolesi!
 
268. Vracciàta
Unità di misura della quantità: quanto si può trasportate circondato con due braccia, in genere riferito a legna. Termine antico
 
102. Vrènn
Il pastone che si dà per cibo al maiale
 
185. Vrètt, vrettelòun
Sporco, persona sporca
 
232. Vuccuètt
Piccola anta della finestra
 
245. Zammiùccher
Sambuco
 
37. Zirrìun
Persone brutte, volgari e cafonesche
 
97. Ziuffulatòur
Attizzatoio a forma di piccolo tubo con un buchetto alla fine per soffiare l'aria con la bocca e ravvivare il fuoco del camino
 
286. Zòca, zucuarèlle
Grossa corda, piccola corda
 
230. Zòccole
Grossi ratti
 
41. Zurrijèie la pànz
Mi fa rumore lo stomaco
 
40. Zurrijènn
Andare sempre in giro senza concludere molto
 

Luoghi e
monumenti
Tradizioni,
usi e costumi
Dialetto
palmolese
Soprannomi
palmolesi
Proverbi e
detti popolari
Canzoni
popolari
Eventi, feste,
sagre, fiere…
Tutte le foto
di Palmoli


amicidipalmoli.it - Sito su Palmoli (CH). E-mail: posta@amicidipalmoli.it
Tradizioni popolari, dialetto, eventi, feste, turismo, usi e costumi, canzoni, mostre, turismo, accoglienza